In treno

IMG_1024

IN TRENO

Un treno di più, in cui vado all´indietro, arrivo prima di vedere il mio destino, prima di capire quello che mi aspetta.
E c’è, ci sarà.
Ma io non lo so, non lo vedo.
Gli giro le spalle mentre avanzo all’indietro.
Direzione oposta alla processione.
Eretica sacralità dall’aspettativa per lo sconosciuto.
La volontà dal capo alla fine, l’ansietà di tutto,
Della compiuta misura dell’esperienza.
Sulla spalla sento la velocità, il passare del tempo, la malinconia del continuo addio al paesaggio appena annunciato.
Guardo solo quello che va.
Misconosco quello che verrà.
Ma appoggio la testa, guardo la finestra e basta, lasciomi andare .

Anúncios

Deixe um comentário

Preencha os seus dados abaixo ou clique em um ícone para log in:

Logotipo do WordPress.com

Você está comentando utilizando sua conta WordPress.com. Sair / Alterar )

Imagem do Twitter

Você está comentando utilizando sua conta Twitter. Sair / Alterar )

Foto do Facebook

Você está comentando utilizando sua conta Facebook. Sair / Alterar )

Foto do Google+

Você está comentando utilizando sua conta Google+. Sair / Alterar )

Conectando a %s